Costume National Homme

staff
16 gennaio 2011


Il designer Ennio Capasa presenta per il prossimo Autunno-Inverno una collezione da toccare, dove la sperimentazione è costante: tagli puliti, giacche integrali assemblate al laser, tessuto fuso alla maglia.
Il lavoro è stato una ricerca per trovare nuove e molteplici possibilità di sintesi tra formale e sportswear, eliminando la camicia e la cravatta all’insegna di una ribellione creativa: un mix and match di tessuti, lane pregiate con seta mohair, a volte con cotone stretch, nylon smerigliato pesante a mano calda, per la maglieria must di stagione mohair leggerissimo e spazzolato, sgetland a 9 fili semi infeltrito, come colori rosso lacca, royal, verdone e salmone; le giacche hanno costruzioni sartoriali/ tecnologiche integrali e senza cuciture, o termosaldate anche reversibili, mentre i giubbotti sono parka termo- adesivati, trench, biker o kaban o montoni in merinos spagnolo nappato nero.
I pantaloni sono di due vestibilità, Straight o Flare accennato in lana mohair, flanella o in micro fantasie di ispirazione post-punk.
Tradizione sartoriale e ricerca si fondono con lo spirito ribelle che è nella creatività di ciascuno di noi.

Leonora Cassata