Daniela Gregis

Valentina Nuzzi
18 settembre 2014

Un inno all’umanità quello di Daniela Gregis, che porta in passerella donne di ogni età (ed un uomo) per presentare la sua collezione primavera-estate 2015. Le linee sono ampie e morbide ed esaltano una femminilità d’altri tempi: abiti lunghi e leggeri di ispirazione orientale, gonne a ruota dai tessuti rustici, salopettes variopinte, nodi che decorano il fronte dei vestiti e bluse country. La palette è composta dai toni di bianco, celeste, blu ed arancio. Mai senza? Un turbante da annodare a piacimento intorno alla testa.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10