Delpozo

Valentina Nuzzi
15 settembre 2015

La collezione primavera-estate di Delpozo ci trasporta in una dimensione onirica, a tratti fatata. Volumi strutturati, romantici volants, tulle rigido e laboriosi ricami creano capi fuori dal tempo, che rendono la donna che li indossa la perfetta eroina di un quadro di Gustav Klimt. I pattern sono svariati: fiori delicati, pois, righe orizzontali: Josef Font non pone limite alla fantasia e si lascia trasportare da estro e creativitร . Una prova magistrale che discosta lo show dalle dinamiche commerciali che da sempre permeano le collezioni della New York Fashion Week.