Derek Lam

Vittorio Francesco Orso Ferrari
11 settembre 2017

Linee pulite e forme squadrate per un elegante daywear: alla New York Fashion Week va in scena la collezione primavera-estate 2018 firmata Derek Lam.

Per lo stilista statunitense di origini cinesi sono la semplicità dei capi e la purezza dei colori a essere vincenti. Colletti extralarge, grossi bottoni e stampe leggere si alternano a tonalità monocromatiche, arricchite da inserti in pelle o camoscio.

Sartoriali minidress al ginocchio, cappotti, tailleur e giacche sfilano nella celebre Pool Room del Four Seasons Hotel: decisamente, il loro habitat. Sui signorili capi non mancano dettagli più aggressivi e moderni, come borchie, lavorazioni tessili e ricami traforati. Non solo: maniche oversize, reminiscenze bon ton e tessuti jersey completano questa collezione versatile ed easy-to-wear.