Desigual

Laura Gioia
9 febbraio 2017

Allo Skylight Clarkson Square di New York soffia vento spagnolo. Tocca infatti a Desigual aprire la settimana della moda nella Grande Mela con la collezione donna EXTRAORDINARY: uno show dove ogni abbinamento non è mai troppo azzardato e dove lo street style diventa diretta espressione delle culture e delle etnie più diverse.

Tra sovrapposizioni senza regole e colori carichi di energia, dominano le calze a rete e le stampe fantasiose: la donna di Desigual è una creatura cosmopolita e spazia agilmente dal punk all’hippy. Minigonne con sopra giacche oversize strizzano l’occhio ai volumi importanti degli anni Ottanta, mentre il denim diventa uno strumento modernizzatore, capace di declinare quell’estetica subculturale nata trent’anni fa in una chiave decisamente più contemporanea.

Anche gli accessori fanno la loro parte: immancabili coppole e zainetti, mentre cinture borchiate e anfibi vengono indossati con naturalezza sopra giacche e cappe tricottate. Qualche tocco di furry qua e là – applicato ai cappucci o come portachiavi alle borse – completa il quadro per la prossima stagione fredda, un autunno inverno che, per la Maison di Barcellona, sarà prima di tutto sinonimo di individualità e gusto personale.