Diane Von Furstenberg

Alice Signori
11 settembre 2016

Jonathan Saunders porta una ventata di freschezza: la collezione primavera-estate 2017 di Diane Von Furstenberg è giovanile e sensuale.

Carattere e grinta emergono da ogni capo: chiodi in pelle lucida regalano un accento rock, micro tracolle rotonde tradiscono un influsso bohémien, lunghe gonne drappeggiate si ispirano allo stile gipsy, mentre body stretti in vita da una fusciacca richiamano alla mente le scene più famose di “Flashdance”. Tinta unita e fantasie si rincorrono lungo tutta la collezione: vestiti bicolor si accompagnano a gonne con stampe floreali o maxi stripes, per una collezione che non risulta fuori posto nell’elegante Tribeca come nell’artistica SoHo. Elementi solo apparentemente slegati si riconciliano in questa linea estremamente eclettica ed allo stesso tempo omogenea. Un debutto ben riuscito per Jonathan Saunders, da maggio nuovo direttore creativo del brand, che conferma la sua capacità di descrivere la bellezza di ogni donna: così diversa, ma essenzialmente femminile.

  • dvf-1
  • dvf-2
  • dvf-3
  • dvf-4
  • dvf-5
  • dvf-6
  • dvf-7
  • dvf-8
  • dvf-9
  • dvf-10