Dior Homme

Luca Antonio Dondi
27 giugno 2015

La collezione primavera-estate 2016 disegnata da Kris Van Assche per Dior Homme è classica ed elegante. In passerella abiti formali in cotone e fresco di lana, completi da lavoro raffinati ed equilibrati con gilet in maglia, pullover a manica corta che sostituiscono, di tanto in tanto, i blazer. Anche l’outwear è fortemente metropolitano e rigoroso: trench e cappotti dalle linee sartoriali, bomber in cotone o in coccodrillo, parka e impermeabili bi-fold. All’austerità dei completi con cravatte ben strette e colletti di camicie allacciati, si alternano stampe camouflage, dettagli geometrici e ricami floreali. I colori sono blu navy, nero, bianco, sabbia, giallo, arancione e rossi molto accesi e luminosi. Anche le calzature variano tra loro proponendo diversi tipi di stringate, sneakers e sandali. Il dettaglio di questa collezione che punta sulla tradizione e l’eleganza, è, tuttavia, un singolare pendente/talismano in ceramica, creato dall’artista Kristin McKirdy, portato a mano o indossato dai modelli: l’unico tocco ironico e divertente in una collezione dal mood rigoroso e inflessibile.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10