Dirk Bikkembergs

staff
24 giugno 2012

La freddezza della tecnologia e il calore delle pitture realistiche si incontrano nella collezione Primavera-Estate 2013 di Dirk Bikkembergs per dare forma ad un uomo del futuro sportivo e pratico,ma che non rinuncia alla ricercatezza dei dettagli. Materiali cangianti sono quelli delle giacche sartoriali con bottoni fluo e degli impermeabili. Trasparenti le maniche e i cappucci o pezzi interi come giacche e shorts. Tra i tessuti compare anche il pitone, usato principalmente come inserto su scarpe e vestiti. Il jersey risponde pienamente al desiderio di comodità. T-shirt, pantaloni e shorts caratterizzati da stampe colorate floreali e giochi geometrici nei toni del verde e dell’azzurro. Tra le altre tinte sono presenti arancioni brillanti, bianco neve, blu elettrico, nero e sabbia. Tocchi fluo per le scarpe, gli stessi ripresi sulle lenti a specchio delle mascherine.

 

Lucrezia Brunello