DKNY

Virginia Francesca Grassi
8 settembre 2013

01

Grandi revival per il 25° anniversario di DKNY, celebrato con il lancio in passerella di alcuni tra i più grandi successi del marchio.

Una linea all’insegna della praticità, vivace e seducente, che si rivolge a donne di carattere, giovani e anticonvenzionali: in omaggio alla New York degli anni ‘80 e allo street style, Donna Karan crea una collezione dinamica e fantasiosa, oggi come allora dominata da capi portabili, tessuti tecnici, forme morbide, colori al neon – rosso fuoco, blu elettrico, verde acido, rosa shocking.

La salopette in jeans è accompagnata da giacca e soprabito, le maglie diventano maxi abiti, le giacche sono felpe con cappuccio; giochi di trasparenze e body dalle stampe optical, per arrivare infine alla nuova versione del celebre “naked dress”, con le sue spalline invisibili ed il sensuale taglio di sbieco, reso immortale da Carrie Bradshaw in “Sex and the city” e ora indossato da Karlie Kloss in versione rossa.

E poi gran finale a sorpresa grazie a Rita Ora, testimonial del brand. Sorridente, autoironica, grintosa, la cantante è salita in passerella danzando, le braccia al cielo, mentre sfoggiava il suo outfit: una mini a palloncino nera, con gioco di trasparenze, in accoppiata ad una maglia black and white, con il brand DKNY stampato in verticale.

Virginia Grassi

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11