DSquared²

staff
18 gennaio 2011


Con la collezione Autunno-Inverno 2011/2012 in passerella si rende omaggio ai pioneri che colonizzarono il territorio degli Stati Uniti d’America a metà ‘800, attraversando con i loro carri trainati da bestiame un paesaggio spesso impervio e freddo e valicando montagne innevate e inospitali.
Soluzione per ripararsi dal freddo pungente è indossare strati su strati, tanto panno, pelle lavata e shearling per i capospalla, mixati con dettagli in maglia, e la silhouette è ampia e comoda, per facilitare il movimento.
Il pantalone di contaminazione “biker” in tessuti in maglia stretch e lana presi dall’abbigliamento classico maschile è proposto in maniera inedita, i “chinos” e le salopette in cotone stone washed è l’abbigliamento da lavoro tipico degli antichi pionieri.
I grembiuli sono indossati come gilet e le camicie, in garza o popeline classico, hanno il collo snodato.
La maglieria ha l’abbottonatura serafino ed è indossata con le bretelle.
Novità assoluta il denim di lana, sia per i pantaloni che per le giacche, mentre ritorna il classico check che si alterna alle righe e a trame jacquard.

Leonora Cassata