DSquared2

Luca Antonio Dondi
19 gennaio 2016

Due mondi così geograficamente lontani come Gran Bretagna e Giappone si incontrano sulla passerella milanese di Dsquared2 per l’Autunno-Inverno 2016/2017. Da una foresta virtuale di bambù, i modelli escono ordinatamente con la grinta dei samurai e la classe dei gentlemen inglesi.

Tartan e stampe giapponesi, kilt e vesti da judo convivono armoniosamente nella collezione di Dean e Dan Caten che adatta lo street style ad uno spirito rock, forte e vigoroso. Bomber di jeans si animano con stampe di manga, parka con geishe e piumini iridescenti stupiscono per il volume consistente, cappotti fitted si arricchiscono di dettagli pop. E se la giacca da smoking convive con il kilt scozzese, la camicia in denim sembra quasi opportuna sotto una divisa da karatè.

Una collezione briosa, l’unione insolita e stravagante – ma perfettamente riuscita – di due universi distanti ma con alle spalle una secolare tradizione di stili e costumi capace di stupire, come ha dimostrato il duo di Dsquared2, ancora ai giorni nostri.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10