Edun

staff
7 settembre 2014

Edun, il marchio nato dal sogno di Bono e Ali Hewson ora parte del conglomerato LVMH, è prima di tutto un brand di ethical sourcing: nato per dare lavoro a donne africane.
Nella collezione primavera-estate 2015 gioca con forme spigolose: spalle rigide per giacche e blouse longuette, tagli netti su maglieria e pantaloni. Nero e bianco i colori dominanti: la serietà è spezzata da inserti maculati su capi monocolore. Sapiente l’uso degli accessori: in particolare la grande cintura nera con chiusura ad anello che va a definire il punto vita in molti capi altrimenti più mascolini.
Linee pulite con fantasiose variazioni sul tema: la donna di Edun.