Elie Saab

Alice Signori
30 settembre 2017

La giungla ed i suoi colori: la collezione primavera-estate 2018 di Elie Saab celebra le atmosfere dell’Amazzonia. Giacche e pantaloni pitonati, gonne e maglie sfrangiate, maxi cappelli in paglia adagiati sulla schiena e lunghe gonne con fitte applicazioni a micro foglie: un’interpretazione di questo habitat naturale estrosa e contemporanea, per una collezione giovane e sbarazzina. Ma se la prima parte della collezione si avventura su un territorio (parzialmente) inesplorato – il casualwear secondo Elie – non mancano gli abiti da sera che del brand hanno fatto la storia. Lunghi vestiti lavorati in pizzo, jumpsuit dal pantalone a palazzo, adornati da ricchi intarsi di pietre e punti luce che creano effetti cromatici e fantasie inaspettate, sembrano trovare nel Grand Palais la cornice adatta alle serate eleganti a cui sono destinati.