Emporio Armani

Luca Antonio Dondi
14 gennaio 2017

Torna a riscaldare l’atmosfera della fashion week meneghina l’uomo metropolitano e attento ai dettagli firmato Emporio Armani. Per la collezione autunno-inverno 2017/2018 della linea giovanile Giorgio Armani rimane fedele alla propria inconfondibile estetica.

Ad aprire il défilé un completo in Principe di Galles moderno nel blazer doppiopetto a otto bottoni e retrò nel pantalone largo ed estremamente morbido. La classicità del mondo Armani si combina abilmente alla dinamicità dei grafismi su giacche e pantaloni, così come sulle felpe con la zip e sugli hoodies, che in maniera stilizzata riproducono la sagoma del grattacielo Chrysler illuminato dalla luna. Anche il cappotto tradizionale si fa più young grazie all’aggiunta del cappuccio, così come i pantaloni in panno di lana, che sembrano quasi una confortevole tuta.

Stupisce lo zaino-manicotto in pelliccia portato sul petto con fierezza o il cappello che da tributo al mondo western diventa quasi marinaresco. Sul finale compaiono le mise sportive segnate dall’immancabile numero “7” e gli eleganti smoking per la gran soirée in cui l’uomo viene accompagnato da una donna altrettanto sofisticata e rigorosamente matchy.