Ermenegildo Zegna

Francesco Bartesaghi
20 giugno 2015

Stefano Pilati porta in passerella la nuova collezione primavera-estate 2016 di Ermenegildo Zegna Couture nata dall’accostamento tra alta sartorialità e lavorazione delle fibre più nobili, come l’esclusivo Double Century Cashmere, le lane superfini, le morbide sete e i pregiati tessuti giapponesi. Sportivo e rilassato, l’uomo di Zegna è caratterizzato da un equilibrio perfetto tra fluidità, trasparenza e leggerezza. I pantaloni – così come i blazer – sono oversize, ricchi di dettagli e pinces. Il guardaroba è ricco di gilet multi tasche, bomber con zip e bluson drappeggiati, camicie e trench a quadri. Gli accessori, impeccabilmente abbinati, sono tutti realizzati in pelle metal-free, a sostegno dell’idea ecosostenibile presentata da Zegna lo scorso gennaio. La palette di colori si concentra tra il rosa tenue e il grigio ghiaccio, intervallata da tonalità scure, look bianchi ottici e total black.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10