Advertisement

Ermenegildo Zegna

staff
16 gennaio 2011


Le affascinanti e molto contemporanee personalità celebrate da Ermenegildo Zegna per il prossimo Autunno-Inverno 2011/2012 vivono tra due mondi, hanno in sé Occidente e Oriente in uguale misura e in perfetto equilibrio, come il simbolo del Yin-Yang.
Gli abiti sono rigorosi, i colori sobri, ideali passepartout per viaggi e culture lontanissime.
Il taglio sportivo è confermato da tocchi utility e tessuti effetto tweed o macro Principe di Galles.
Debutta anche il “Cashco Goffrato”, un intreccio del prezioso filato con cotone e lana dall’aspetto vissuto.
In omaggio al tema cinese, l’unico gessato in lana “15milmil15” ha la riga che suggerisce la canna di bambù.
Se il giorno è azione e conquista, la sera ci si lascia andare ai meritati piaceri in una vita notturna vagamente misteriosa: ritrova in sé raffinatezze e sensualità, protetto da occhiali da sole retrò, indossa abiti di taglio sexy e sofisticato in raso di seta e velluto e giacche lunghe ottoman di seta, leggermente imbottite per la disinibita versione a chimono foderata sempre in seta colorata e stampata.
Dedicate ai giramondo anche la tracolla iPad, i marsupi e le nuove cinture arricchite da porta gadget tecnologici. Le “Cravatte Dueo” nascondono un sigillo Zegna, in cinese.

Leonora Cassata