Etro

Vittorio Francesco Orso Ferrari
22 settembre 2017

Kean e Veronica Etro presentano il primo co-ed show in occasione di Milano Moda Donna, con una collezione primavera-estate 2018 sia per lui che per lei.

La coppia di fratelli torna unita sul catwalk per celebrare il 50esimo anniversario del brand fondato da Gerolamo Etro, che ricorre nel 2018.

The Tree of Life” è l’ispirazione: il Paisley ritrova un’energia mistica e si trasforma nel seme da cui tutto nasce, sboccia e attraverso il flusso di energia vitale si infonde nel corpo umano.

La collezione inizia in un’elegante immersione total white, un nuovo 1968 in cui la conoscenza di sé diventa l’inizio di un viaggio alla scoperta della natura, fatto di gioco e istinto.

Dal monocromatismo iniziale ai colori psichedelici del verde, della primavera, dell’erotismo e della vita: in passerella il respiro si fa caldo, aspro, vivido, ricco di amore ed energia, come nella più nomade e profonda delle sinfonie.

Il motivo principe della casa di moda irrompe più prezioso e arricchito che mai e si fa aristocratico, rock o pop allo stesso tempo su caftani a schiena nuda e abiti annodati in vita, gilet, maglioni, jodhpurs high waist e giacche sartoriali, suggestioni di viaggi e mondi lontani (a prevalere, sono le classiche atmosfere indiane). Tessuti nobili come il velluto, la seta e il voile abbracciano vortici di cromie, impreziositi da pizzi con dettagli metallici e lurex scintillanti, in un crescendo di vivacità e luci.

Gli accessori sono informali ma preziosi: sandali in raso e nappa metal per lei, mocassini in pelle intrecciata e stringate bianche per lui. Protagonista anche la nuova Rainbow Bag soft, oltre ai borsoni sportivi da uomo in pelle stampata. La regola non scritta delle tre P (Paisley, Prints e Patterns) rimane la scelta vincente, in grado di creare una collezione solida nelle proprie radici e forte di un’heritage condiviso: il guardaroba ideale di moderni viaggiatori “haute bohémien”.