Etro

staff
14 gennaio 2013

Etro utilizza come fonte di ispirazione per il suo show il concetto del filosofo Eraclito “Panta rei” creando un’ atmosfera suggestiva con richiami al mondo animale e creando una connessione tra Oriente e Occidente in chiave sixties e psichedelica. La collezione propone giacche e camicie dai colori sgargianti e dalle fantasie paisley elaborate. Sciarpe e foulard impreziosite da piume, calzature eleganti con particolari in pelle e stivali interamente rivestiti di pelo. Il pantalone in seta, portato a vita alta abbinato a un doppio petto con ascot o foulard. Accessori come borse in pelle o foulard riprendo le fantasie presenti nelle giacche con dettagli raffinati e bizzarri. In passerella anche il kimono accortamente rivisitato con i motivi della maison. La sfilata è un tripudio di colori e tinte con accostamenti meticolosi e curati nei minimi dettagli.

Fabrizio Strada