Fendi

Luca Antonio Dondi
25 febbraio 2016

Inarrestabile crogiolo idee – sempre brillanti – quello del duo Karl Lagerfeld e Silvia Venturini Fendi che per l’autunno-inverno 2016/2017 mette in atto una collezione sorprendente, frutto del loro inesauribile genio creativo.

Fil rouge sono le onde, realizzate sfruttando balze, rouches e volants in grado di trasmettere dinamicità e brio. Kendall Jenner apre le danze in un abitino navy con orlo ondulato e collo in pelliccia, calzando degli high-knee boots in vernice azzurra che poi verranno proposti, in un’ampia gamma cromatica e di pellami, per l’intera collezione. Le rouches decorano le bluse color pesca e gli abiti verde bosco, i midi dress leggeri e le gonne sbarazzine, mentre volumi più regolari contraddistinguono gli abiti iridescenti color rame con delicata stampa floreale. Capi must della collezione, ovviamente, le pellicce: colorati e ironici, i capispalla in pelliccia si tingono di azzurro, bianco, nero, purple e arancione, catalizzando l’attenzione del pubblico, attratto dall’incredibile sensazione di morbidezza e tepore. La pelliccia, però, ricompare anche su voluminose tote bags, affiancandosi ad altre borse a mano, tracolle e mini bag in cui gli intarsi in pelle creano pattern geometrici multicolor.

Una collezione Fendi che va incontro alle tendenze del momento e che anticipa quelle future, mostrando una Maison sempre pronta nell’accogliere stimoli e tradurli, con estrema e precisa efficacia, in capi estrosi, giovani e vivi sempre portabili e mai esageratamente sopra le righe. Capace di reinterpretare le tradizioni del marchio adattandole al mood contemporaneo, ancora una volta con grande successo.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10