Gabriele Colangelo

Martina D'Amelio
20 settembre 2014

Linee pulite, rigorosamente geometriche per la donna di Gabriele Colangelo che nasconde la naturale femminilità in abiti dalle influenze maschili.
Il richiamo al guardaroba dell’uomo è chiaro nelle camicie, che si sviluppano in diagonale a creare movimento, e nelle giacche che scivolano lungo i piedi, fino alla completa destrutturazione del gessato in abito e completo da donna. La femminilità si legge letteralmente in trasparenza, grazie a soluzioni velate e motivi laser che lasciano intravedere la figura. Un vezzo è rappresentato dai dettagli plissettati che ingentiliscono la rigidità delle linee. Tra i colori, primeggiano il candido bianco e il blu jeans, senza dimenticare un tocco di rosso aranciato, per una primavera-estate 2015 all’insegna dell’essenzialità.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10