Giambattista Valli

Alberto Corrado
3 marzo 2014

01

«Amo l’idea di una donna che deve andare ad una cena, ma è un po’ stanca, sceglie l’abito nel quale si sente più a suo agio, e tutto d’un tratto si sente subito meglio», queste le parole di Giambattista Valli dopo la presentazione della collezione autunno-inverno 2014/2015.
Creatore di abiti per donne protagoniste di serate mondane e abituate al red carpet, ha uno stile elegante e sofisticato, che evoca il lusso dei grandi maestri del passato.
I tessuti sono meravigliosi, creano dei giochi tattili e di luce che ribadiscono l’eleganza e lo stile della Maison. Abiti e cappotti di elaborato pizzo, altri che riflettono la luce grazie ai fili metallizzati che compongono la trama del tessuto, altri ancora, traforati, sono caratterizzati da quel vedo-non-vedo che tanto andrà di moda la prossima stagione fredda. E ancora, cappotti rosa chiaro, foderati di rosso all’interno, che conferiscono un twist estremamente raffinato al capo. La forma a clessidra va per la maggiore, ma il taglio ricercato crea un effetto che ricorda le gonne gonfiate con il guardinfante del Cinque-Seicento e dà originalità alle silhouette.

Alberto Corrado

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9