Giambattista Valli

staff
5 marzo 2012

La collezione Autunno-Inverno 2012/2013 di Giambattista Valli oltrepassa il limite temporale creando un fervido e stimolante collegamento fra classicità e contemporaneità. Valli tiene in vita la filosofia dei tempi passati, caratterizzata da quel tocco di femminilità alla francese, riuscendo comunque a infondervi l’energia e le aspirazioni giovanili.

L’austerità di abiti rigidi a colonna e tuniche in maglia spessa è smorzata da svolazzanti abiti cocktail a corolla in chiffon, giacche corte e quadrate da portare con top e pantaloni maschili alla caviglia. Motivi geometrici movimentano il look e diventano essenziali nel quadro della collezione.
Seta, tulle e chiffon rendono la donna fluida e sensuale insieme a cashmere, lana e pelliccia. Accessoriano la silhouette sandali con tacco arrotondato e sabot piatti bicolore.

 

Martina Bosi