Giorgio Armani Privé

Martina D'Amelio
27 gennaio 2015

Si piega ma non si spezza, come una canna di bambù, la collezione Giorgio Armani Privé: l’eleganza dell’Haute Couture si fonde con il movimento naturale della pianta esotica nell’immaginario di Giorgio Armani.
Una donna forte e insieme delicata sfila sulle passerelle dell’alta moda parigina all’ombra di un canneto digitale allestito nel Palais de Tokyo. La sua divisa? Tuniche in seta scivolata, abiti impalpabili dalle leggere trasparenze, lunghe gonne a pieghe, pantaloni in organza, decorati da ricami di foglie, fusti, piume e abbinati a corte giacche kimono e sandali dal tacco alto.
Un inno zen alla bellezza e sensualità della donna per festeggiare i dieci anni di Armani Privè, applaudito in prima fila da Robin Wright, Juliette Binoche, Amber Le Bon e Kristin Scott Thomas.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10