Givenchy

Valentina Nuzzi
28 settembre 2014

Seducente, moderna, la collezione primavera-estate di Riccardo Tisci per Givenchy conquista ancora una volta gli habitués della settimana parigina. Lo stilista italiano approdato al marchio francese ormai 10 anni fa, porta in passerella guerriere dall’animo rock’n’roll. Il défilé è un trionfo di black&white, con rarissime eccezioni di caldo cuoio in stile gladiatore: una scelta decisa e consapevole, come la donna immaginata da Tisci. A caratterizzare la collezione sono latex, pelle, pizzo, trasparenze e peculiari alamari e corsetti che ricordano le mises tipiche tirolesi. Gli abiti stretti in vita giungono leggeri fino al ginocchio, gli skinny impongono una vita altissima, le giacche si accorciano drasticamente e le bluse si fanno romantiche grazie a pizzi e volants. Ai piedi solo aderentissimi stivali in pelle nera che superano abbondantemente l’altezza del ginocchio e conferiscono alla donna Givenchy una falcata colma di fascino.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10