Givenchy

Francesca Sartore
23 gennaio 2015

Atmosfera cupa, da vampiro, per la sfilata di Givenchy firmata da Riccardo Tisci che ancora una volta ama stupire. I colori predominanti, ça va sans dire, sono il rosso e il nero. Tagli classici e portabili, grande ritorno dell’abito gessato con pantaloni anche in versione shorts; i bomber in pelle con tasche  hanno colori a contrasto mentre i caban riprendono i disegni atzechi dai colori accesi e infuocati. Demoni e spiriti sono i protagonisti indiscussi. Interessanti le spille ispirate al simbolismo scaramantico, il tutto interpretato da uno stile esangue, crudelmente minaccioso. Un mood che esalta ogni look rendendolo particolare e di grande impatto.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10