Guy Laroche

Alice Signori
24 settembre 2014

La sfilata primavera-estate 2015 di Guy Laroche parla di una donna sofisticata, in pieno stile parisienne. Le textures sono decisamente preziose: pelle, tweed, lavorazione a tagli laser e applicazioni 3D per creare un effetto fantasia. Ancora più unici e ricercati gli abbinamenti proposti: abiti in tweed e pelle, camicette a tagli laser profilate con tweed o garza di cotone, salopette materiche e vestiti di pelle, in cui la sovrapposizione di colori produce un effetto nude. La palette è prevalentemente scura (blu, bordeaux, grigio), ma viene rischiarata dal giallo acceso o da inserti bianchi e beige. In termini di accessori, molti i sandali e le borse a mano (in versione mini o stile cartella). Gettonatissimi gli occhiali da sole, che donano un allure di mistero ancora più pervasivo. Elegante e sicura di sé: Guy Laroche veste una donna determinata, anche nel vestire.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10