Hackett London

Lucrezia Brunello
7 gennaio 2013

Per la seconda stagione sulle passerelle londinesi Hackett sceglie di far sfilare un impeccabile gentleman. Nella suggestiva, nonché insolita St. Paul’s Cathedral è di scena lo stile British: abiti sartoriali, spezzati con giacche in tweed, pantaloni tartan, gilet ricavati dai tessuti delle cravatte, mantelle di stampo militare e montgomery. Protagonisti indiscussi della sfilata la stampa check e il velluto. La cura del dettaglio trae ispirazione dai look dandy: morbidi guanti in pelle, lucide scarpe stringate, estrose sciarpe ed eleganti papillon. Agli austeri blu e grigio scuri si accostano il senape, bordeaux , mattone, ghiaccio e carta da zucchero.

Lucrezia Brunello