Haider Ackermann

Vittorio Francesco Orso Ferrari
21 giugno 2017

Sospesa tra Oriente e Occidente, la nuova collezione primavera-estate 2018 firmata Haider Ackermann presentata a Parigi porta con sΓ© un’aria estiva, fresca e leggera.

I tessuti delicati, dalla silhouette slim e tradizionale, si vestono di stripes di ogni genere, lunghezza e larghezza possibile, combinandosi tra loro e accostandosi in un’armonia inaspettata.

Dalle stampe a righe, a quadretti e a pois emergono, come crepe in un serizzo di marmo, tessuti a contrasto che “rovinano” i capi donando un’aria vissuta alla costante perfezione delle linee.

Giacche senza bottoni, canottiere scollate e cover-up fatti per aprirsi durante la camminata rendono il corpo parte integrante di una perfetta sintonia di colori, pattern e sensazioni.

Giacche raffinati, pantaloni over e camicie danno invece la mano a tute sportive, sweatshirt underground, e sottili cinture in pelle annodate in vita.

Bassi sandali in pelle, totally open, legati alle caviglie o alle dita con sottili nastri colorati completano questa collezione dallo spirito estivo e brioso.