Hermès

staff
4 marzo 2012

Protagonista assoluta dell’Autunno-Inverno 2012/2013 per Hermès è la cowgirl che sfila fiera di sé, riscoprendo il suo spirito nomade. Un viaggio nel lontano Est ci proietta in un incessante susseguirsi di maglie con stampe a fantasia, cappotti dalle taglie oversize, poncho con frange svolazzanti, gonne a campana e pantaloni in pelle.

Il binomio maschile – femminile si insinua in tutto il corso della sfilata rendendo la donna intrigante e sicura di sé. Camicia e cappello di feltro regnano sovrani accanto a stivali alti, tracolle, pochette e cinturoni tutti interamente in pelle. Non mancano cravatte in seta e collane a catena con ciondoli.

Accanto al bianco e nero, spiccano i toni dell’ indaco, tabacco, testa di moro, antracite, blu notte e blu elettrico, cioccolato, bordeaux, petrolio, vermiglio, verde, arancio e melanzana.

 

Martina Bosi