Hermès

Martina D'Amelio
7 marzo 2016

Pura, ricercata, elegante: la donna Hermès per l’autunno-inverno 2016/2017 punta su silhouette geometriche e colori caldi per definire il suo stile pacato ma sempre attuale.
Se si potesse riassumere la storica tradizione del marchio francese in una sola parola, quella sarebbe “foulard”. E infatti anche per la prossima stagione fredda l’ispirazione di Nadège Vanhee-Cybulski ha un occhio di riguardo per il passato, con il mitico accessorio che esaurisce la propria funzione di complemento di stile per divenire parte integrante di maglieria e abiti, in veste di twill di seta stampato.
Ai tagli netti dei top fanno da contrappunto le rigide righe plissè delle gonne midi: il cammello lavorato è interrotto da tocchi di azzurro cielo. Il color blocking è ingentilito dall’utilizzo di tinte pastello negli abiti casacca, pezzo forte della collezione. Lo spunto equestre – caratteristica innata dell’heritage della Maison – sopravvive nella sottolineatura del punto vita con maxi cinte e nell’utilizzo della pelle, protagonista di guanti, bluse, abiti al ginocchio, crop pants e stivali da cavallerizza dalla punta arrotondata. Raffinatissime le soluzioni in camoscio, che spaziano dal burgundy al nude al total black, vestendo la figura da capo a piedi. Micro borchie, pois, tappezzeria a stampa e palme stilizzate fanno il resto, giocando con le asimmetrie e le proporzioni di un corpo sottolineato ma mai esasperato. A vincere su tutto è la pulizia, un ordine supremo celebrato dalla palette naturale così come dai maxi dress total grey cashmere, dalla purezza delle linee riflessa nelle collane rigide. Modernità, passato e futuro si fondono all’insegna di un costante understatement, per una lussuosità mai urlata ma sempre tangibile.

  • 1-hermes
  • 2-hermes
  • 3-hermes
  • 4.hermes
  • 5.hermes
  • 6-hermes
  • 7-hermes
  • 8-hermes
  • 9-hermes
  • 10-hermes
  • 11-hermes
  • 12-hermes
  • 13-hermes