Advertisement

Hervé Léger

Martina D'Amelio
7 settembre 2013

01

Sulla passerella newyorchese di Hervé Léger i corpi diventano sculture, grazie a silhouette fascianti, corsetti e costumi-armatura da togliere il respiro. Per una donna sicura di sé.
Le gonne al ginocchio sono incorniciate in vita da cinture in pelle d’ispirazione bondage: il tutto condito con una miriade di zip, che movimentano le rigide forme. I motivi geometrici e le stampe che ricordano la body art polinesiana compaiono sugli abiti e sulle giacche e creano un inedito contrasto con la pelle, lasciando spazio a un po’ di colore.
Il risultato è piacevolmente sopra le righe, per una primavera-estate 2014 all’insegna della sensualità.

Martina D’Amelio

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9