Holly Fulton

Luca Antonio Dondi
19 settembre 2015

La designer britannica Holly Fulton esibisce sulle passerelle londinesi la propria collezione ricca di tonalità frizzanti, forme sinuose e stampe dinamiche. L’ispirazione per questa collezione deriva dal mondo naturale di flora e fauna, ma anche dai capolavori surrealisti dell’artista britannica Eileen Agar. Ecco che compaiono, quindi, fiori quasi astratti, onde, spirali che ricordano dei tentacoli, stelle – marine e non – combinati con geometrie più classiche come righe, zig-zag e pois. Le forme si fondono insieme per creare disegni estrosi che fanno la loro comparsa su minidress dalla gonna ampia e tubini, long-coats e blazer, classiche bluse e pantaloni palazzo. Sono i dettagli, però, a fare la differenza: i colletti delle bluse assumono forme importanti e si arricchiscono di decori catalizzando l’attenzione; le rouches sembrano avere vita propria sugli abiti, creando contrasti cromatici e forte dinamismo. Il risultato finale è una collezione stupefacente, lineare nelle geometrie ma frizzante nelle stampe e negli accostamenti ben studiati: una ventata d’aria fresca per la designer e per il pubblico impaziente di indossare la primavera-estate 2016 firmata Holly Fulton.

  • KIM_4931
  • KIM_4961
  • KIM_5047
  • KIM_5063
  • KIM_5173
  • KIM_5214
  • KIM_5309
  • KIM_5351