House of Holland

Ottavia Pomini
18 febbraio 2017

Una collezione per l’autunno-inverno 2017/2018 esuberante e intitolata ‘’Daddy whee’s my car?’’, quella presentata da House of Holland durante la London fashion week. Il designer si è ispirato, all’America degli anni ’50 e al mondo dei cowboy, dando vita a un mix stilistico senza tempo, con influenze grunge anni ’90, che descrive una donna dall’allure vintage e fresca in versione retrò. Trionfano stampe a stelle e strisce, motivi check, colori accesi e personaggi dei cartoon.

In passerella sfilano outfit che rimandano alla tradizione americana, jeans decorati da stelle abbinati a camicie da falegname oversize e a maglioni con motivi raffiguranti il personaggio cartoon Woody Woodpacker. Maglioni dal motivo check rosa e bianco lasciano intravedere morbidi sottovesti, mentre vestiti in pizzo, dalle tonalità malva e khaki, decorati da frange in seta, emanano vibrazioni grunge. Calze fishnet sopra a un cappotto rosso e bianco in shearling, abbinate a stivali da cowboy, ci trasportano nei Nineties.

Nell’era anti-Trump, con questa collezione, Henry Holland, mostra il suo totale supporto agli States, celebrando l’essenza della sua cultura, attraverso capi irriverenti, che ripercorrono gli anni d’oro e spensierati dell’America di una volta.