Iceberg

staff
17 gennaio 2011


La collezione Iceberg parte con un riferimento al passato per proiettarsi nel futuro: i gaucho non vagano nelle immense praterie, ma in sella a moderne biciclette nelle grandi metropoli del mondo; o ancora i famosi poncho in maglia diventano giacche, caban, cappotti di cashmere con disegni di ispirazione british: pied de poule, galles, tartan e spigato.
I “clan” dei gaucho interpretano il twist dei look: infeltriti, agugliati o ricamati diventano il segno del gaucho metropolitano.
Tutta la collezione è vissuta con ironia, allegria intellettuale ed eleganza: ciò che è vissuto dà poesia e praticità ai capi disegnati. Oggi più che mai la passione e l’artigianalità italiana famosa nel mondo rispetta un’eleganza di progetto senza tempo.

Leonora Cassata