Isabel Marant

Mirco Andrea Zerini
26 settembre 2014

L’irrisolto contrasto black and white, smorzato da accenti ecrù e ruggine, domina la collezione primavera-estate 2015 di Isabel Marant che sulle passerelle parigine ha proposto una donna giovane e sensuale.
Abiti plissettati stretti in vita da cinture sfrangiate, minidress asimmetrici e scollati, pantaloni comodi al polpaccio abbinati a blazer con stampe astratte e caban senza maniche cinti da corde annodate, gonne e shorts sono i must have della collezione.
Un tripudio di frange, plissettature, corde da saio, ricami e volant che compaiono su abiti realizzati con materiali pregiati come la pelle e la seta.
Un’eleganza giovane, da portare con disinvoltura e nonchalance, per una donna semplice ma allo stesso tempo sofisticata.
Limitato lo spazio riservato agli accessori, apprezzabili i sandali infradito declinati in tonalità neutre.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10