Isabel Marant

Alice Signori
28 settembre 2017

E se per una volta non fosse la donna a rubare dal guardaroba maschile, ma l’uomo a prendere in prestito dal guardaroba della propria fidanzata? Isabel Marant si lascia solleticare da questo contrasto apparente, per introdurre, con la collezione primavera-estate 2018, alcuni capi menswear. Se i pantaloni baggy, le leggere giacche a vento colorate ed i maglioni tricot portano subito alla mente l’abc dello streetwear vacanziero, le leggere camicette in pizzo, i pantaloni dai disegni traforati e le maglie dalle ampie ruches aggiungono un tocco più romantico e delicato. I colori metallizzati, i tessuti tecnici e le micro borchie, infine, fanno molto bad girl. Isabel, la prima stilista francese ad avere introdotto e valorizzato la ragazza cool e sbarazzina, non rinuncia a dipingere la nuova Millennial nelle sue diverse sfaccettature: un po’ santa, un po’ profana, ma capace di tracciare i dettami della moda. Anche maschile.