Issey Miyake

Vittorio Francesco Orso Ferrari
23 giugno 2016

Si rifà ai vestiti della tradizione indiana di Varanasi la nuova collezione uomo primavera-estate 2017 di Issey Miyake.

Capi estremamente leggeri sfilano in passerella, caratterizzati da tessuti finemente scelti: da quelli a trama morbida si passa a quelli naturalmente increspati, simbolo del designer, lavorati con l’utilizzo di sale e fibre organiche.

La palette cromatica utilizzata spazia dai più tradizionali total white/black a nuove sperimentazioni di texture multicolore, pattern vivaci, incursioni acquerello e stampe dinamiche, tutti interamente realizzati a mano da artigiani specializzati su cotone, canapa, lana e lyocell.

La giacca è il capo di punta della linea, in un nuovo materiale fluido e anti-piega, perfetto per affrontare con comodità i ritmi frenetici della metropoli.

Un uomo dallo stile urban e cosmopolita, che partecipa volentieri ai Festival alla Holi ma che non rinuncia al contatto con la natura e a un tocco di minimalismo anche in città.

  • image10
  • image1
  • image2
  • image3
  • image4
  • image5
  • image6
  • image7
  • image8
  • image9