J. Crew

Marta Oldrini
16 settembre 2015
J. Crew presenta una collezione che rientra perfettamente nel suo DNA newyorchese, presentando una donna che ama vestirsi con un tocco di eccentricità e sofisticatezza inaspettate.
Abiti mini, lunghi o sotto il ginocchio, la scelta è vasta, come d’altronde i materiali e le stampe: righe, chambray, paillettes, gingham e tailleur sui toni tenui e delicati del rosa, del beige e del bianco. Le spalle delle giacche scivolano in modo morbido sulle spalle, mentre i tailleur appaiono più strutturati e le maglie mantengono il girocollo.
La primavera-estate firmata J. Crew gioca sugli accessori tra i capelli, come i foulard e i cappelli presentati nella collezione, le collane e gli orecchini. La scarpa scelta è un sandalo rigorosamente basso che aggiunge un tocco chic al complesso, facendo apparire la donna dell’upper east side elegante, sexy, ma allo stesso tempo easychic.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10