J. Mendel

staff
12 settembre 2012

Collezione d’ispirazione orientale quella di J.Mendel per la Primavera-Estate 2013. Le stampe jacquard floreali ricordano i giardini giapponesi Kawachi Fuji. L’eleganza del pizzo s’impone su abiti e shorts facendo contrasto con la pelliccia. Persino la pelle viene traforata per creare un effetto di trasparenze sensuali come lo chiffon delle gonne, rigorosamente a lunghezza midi come per gli abiti con profondo scollo a V. Le plissettature percorrono per intero lunghe gonne e mini abiti. A dare movimento contribuiscono anche le rouches floreali in chiffon applicate sulle spalle o in vita sugli abiti lunghi. Delicati i colori del verde oliva, rosa cipria, khaki, blu notte, bianco e oro. PiΓΉ accese le tinte corallo, violacee, cerulee e arancioni. Come accessori cinture a vita alta, borse in pelle e di coccodrillo e stiletti con cinturino alla caviglia.

Lucrezia Brunello