Jean Paul Gaultier

Alice Signori
27 settembre 2014

Uno show in piena regola la sfilata di Jean Paul Gaultier: con tanto di presentatore, showgirl (nella persona di Rossy de Palma) e concorso di bellezza. La collezione primavera-estate 2015 è femminile, ironica, sexy e ricca di artigianalità. Una palette molto accesa per degli abiti che spaziano dal look rock-glam della ragazzina ribelle (munita dell’immancabile sigaretta) alle maschere da super eroe. Non mancano le citazioni: le più fantasiose quelle che si ispirano ai look di Grace Coddington, Suzy Menkes e l’italianissima Franca Sozzani. Le textures non potrebbero essere più varie: maglie trasparenti in paillette, giubbotti di pelle, tailleur gessati ed impermeabili.
Per gli accessori, elegantissimi e senza tempo i cappelli a tesa larga dal tocco vintage, il foulard fermato dalla cintura a modi collare e gli orecchini a forma di maxi dadi da gioco.
Un elegante ensamble di stili e donne diverse: una sfilata eclettica e assolutamente indimenticabile. E’ così che un grande stilista dice addio alle passerelle del prêt-à-porter.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10