Jenny Packham

staff
11 settembre 2012

Preziosa e sofisticata la collezione Primavera-Estate 2013 di Jenny Packham che sa bene come far sentire principesse le sue donne. L’ispirazione nasce dal ricordo delle dive degli anni ’60 e della loro Sin City: serate al casinò, cene in ristoranti chic, feste di gala. Ad illuminare la notte ci pensano gli abiti con cristalli di Swarovski, specchietti, lurex e gioielli. I lunghi abiti di chiffon scivolano sul corpo con una sensualità elegante, mai volgare che incanta. Ai lati si aprono lunghi spacchi, spille gioiello fermano le arricciature, le scollature si ammorbidiscono negli intrecci. Gli abiti al ginocchio sono sinonimo di bon ton e i bolerini sulle spalle lo confermano. I mini vestiti sono dei veri e propri gioielli scintillanti. I toni sono per lo più moderati: bianco, nero, grigio perla, blu, oro, argento e una punta di arancio. Gli accessori non possono che completare il look da fiaba: pump con lustrini Christian Louboutin, clutch sagomate e luccicanti o trasparenti in acrilico.

 

Lucrezia Brunello