Jo No Fui

staff
20 settembre 2012

Sono donne libere di viaggiare, con tanto di zaino sulle spalle, quelle di Jo No Fui per la Primavera-Estate 2013. I mondi esplorati sono lontani, dai caldi sapori esotici e orientali. La stampa ikat s’impossessa di giacche e camicie abbinate a bermuda o pantaloni cargo di gabardine. Le tinte sono del deserto con punte di carta da zucchero e verde militare, anche nella versione mimetica. Burette di seta per i blazer destrutturati indossati con shorts. Tricot di maglia imprigionano perle di ottone. Le forme sono morbide e rendono l’idea del movimento del viaggio. La sera si veste di lurex: abiti lunghi, pantaloni, giacche luccicano lasciando intravedere lo sfondo ancora una volta ikat.

 

Lucrezia Brunello