John Galliano

Mirco Andrea Zerini
5 marzo 2017

Sulle passerelle parigine è il turno del défilé autunno-inverno 2017/2018 firmato John Galliano, pensato per una donna che ama il confort, senza rinunciare però alla sua innata eleganza.

In sottofondo Pretty Vacant dei Sex Pistols per una collezione che reinterpreta i canoni estetici cari a John partendo da una figura storica, la Marchesa Luisa Casati, musa ispiratrice dell’intero catwalk.

Bill Gaytten – creative director del brand – porta in scena creazioni sartoriali dai volumi ampi e rilassati, total look in maglia, abiti e completi pijama con stampe jacquard o in velluto.

Punto forte sicuramente i capispalla: i peakot si pongono a metà strada tra un blazer e un cappotto, i long coat in astrakan hanno colli generosi, mentre i robe manteau esplorano stampe floreali d’archivio e si arricchiscono di frange ton sur ton.

La palette è estremamente vasta: il nero non manca mai, ma intervengono anche il burgundy, il viola, cromie pastello come il lilla, il verde, il rosa e tonalità metalliche.

Nel complesso la collezione risulta equilibrata nonostante lo stilista ami sperimentare proporzioni insolite e volumi antagonisti che, sapientemente accostati, risultano armonici.

I capi sono decisamente meno eccentrici rispetto al passato, nonostante si noti una precisa volontà di valorizzazione della storia della Maison, evidente in stampe e pattern che sicuramente John avrà apprezzato.