John Galliano

staff
4 marzo 2012

Le sue origini latine, con la loro cultura immersa nel sole e nel colore, sono una fonte di ispirazione costante per John Galliano: è nell’Autunno-Inverno 2012/2013 che ritornano e si rinnovano fondendosi con un motivo cavallerizzo. Una nobildonna sensuale e femminile è quella che sfila con abiti alla caviglia drappeggiati e con cintura in vita, mantelle asimmetriche, cappotti cocoon con spalle arrotondate e pantaloni morbidi a vita bassa.

Uno spirito seducente traspare dagli spacchi di gonne e abiti in raso e chiffon di seta, aderenti e con effetti vedo-non-vedo. Giochi di sovrapposizioni e stampe a scacchi si colorano delle nuances dell’oro, senape, ruggine, ocra, malva, panna, nero, verde muschio e verde oliva.
Stivali stringati e parigine alla coscia accessoriano con un tocco di erotismo la collezione insieme a guanti color pesca e berretti con piume.

 

Martina Bosi