John Richmond

Lucrezia Brunello
22 settembre 2013

01

John Richmond guarda alla prossima Primavera-Estate 2014 con un occhio al passato. Sportività e animo rock non mancano nei biker in pelle, ma da sempre “donna” vuol dire anche seduzione ed ecco allora abiti con tagli e aperture, ricami di pizzi e devorè che ridisegnano la silhouette femminile creando giochi di trasparenze. La sartorialità emerge nei tailleur a pantalone. La precisione è impeccabile nei preziosi abiti da sera tempestati di borchiette e paillettes che disegnano motivi tribali. Nella palette non possono certo mancare il bianco e il nero, accostati a vibranti contrasti di arancione e verde acido.

Lucrezia Brunello

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9