John Richmond

Mirco Andrea Zerini
23 febbraio 2014

01

Eccentrico e da sempre sopra le righe, John Richmond, per il prossimo autunno inverno, si ispira agli anni ’60 di Andy Warhol con tocchi beatnik e ai Velvet Underground. Il risultato è una donna con velati riferimenti al passato, ma che non smette mai di guardare al futuro e alle innovazioni.
Nell’ouverture c’è un trionfo di neoprene stampato e declinato in tonalità accese arancione e turchese di grande impatto poi l’ angora colorata e cuissard in suede o vernice.
Dopo questo inizio grintoso si torna agli iconici nero, grigio e bianco, declinati su tessuti dagli effetti optical a intarsio, pelle snake style e raso di seta per i completi più eleganti.
Una donna dalla forte personalità che indossa cappotti con pattern e texture diverse, miniabiti seducenti con giochi di trasparenze, bomber in pelle con applicazioni, giacche in pelle con borchie o decori intarsiati, pantaloni skinny e pellicce dai volumi importanti. Particolarmente aggressivi e audaci i ricami teschio che compaiono su pellicce, abiti e cappotti.
Un brand molto amato dalle celebrities, schierate in prima fila per ammirare il catwalk e omaggiare lo stilista: fra i molti l’attrice Laura Torrisi, il giornalista Alfonso Signorini, lo stilista Elio Fiorucci, lo schermidore Aldo Montano e l’attore Francesco Testi, il cantante Fedez.

Mirco A. Zerini

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9