John Richmond

Alice Signori
21 settembre 2014

Mordente e underground, John Richmond parla della donna moderna, quella che vive nell’ “iWorld” per 365 giorni l’anno. Nella collezione primavera-estate 2015, lo stilista sperimenta toni più smorzati, per un effetto veramente attuale. La palette gioca con quattro colori: bianco, nero, rosso ciliegia e verde lucertola. Le texture sono mixate: tailleurs con inserti di pelle, vestiti decorati in macramé o capi impalpabili ricamati con sagome di aeroplanini, un ulteriore richiamo alla metropoli globale. I tailleurs strutturati sono sdrammatizzati da disegni con grosse paillettes, mentre abiti rosso fuoco sfoggiano tutta la sensualità della donna, accarezzandone le forme ed esaltandole, grazie a spacchi decisi. Per gli accessori lo stilista predilige il sandalo, possibilmente alto, ma non disdegna la sneaker dai colori fluo. Una collezione dal sapore rock, che sa capire le esigenze della donna che vive “online”.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10