John Richmond

Valentina Nuzzi
28 febbraio 2016

Killer Queen. È questo il modo in cui John Richmond definisce la sua donna per il prossimo autunno-inverno. Non ha tutti i torti: le ragazze che varcano la passerella hanno tutta l’aria di avere un carattere forte e la freddezza di un’eroina hitchcockiana.
In bilico tra opulenza e mistero, indossano mini abiti sigillati da una lunga cerniera, tuxedo indossati su pelle nuda, pantaloni seconda pelle, chiodi dall’attitudine rock, cappotti stretti in vita con il collo in pelliccia, jeans effetto délavé e giacche corte impreziosite da borchie e cristalli. Per la sera sfoderano l’arma della seduzione, con abiti lunghi ed eleganti che lasciano spazio a numerose trasparenze.
La palette è altrettanto audace: rosso rubino, verde smeraldo, blu zaffiro, beige e oro illuminano una passerella dominata dal nero corvino.