Kenzo

Mirco Andrea Zerini
24 gennaio 2015

In una location modaiola, la nuova sede della Philarmonie de Paris opera di Jean Nouvel, sfila la collezione autunno-inverno 2015/2016 firmata Kenzo.
Colori vivaci e un equilibrato mix di stili punk e street caratterizzano l’uomo pensato dagli stilisti Humberto Leon e Carol Lim: giovane, eccentrico, indottrinato dal “Fashion system”.
Punto forte del brand sono le felpe, per l’occasione arricchite da motivi tribali; tornano i bomber colorati con collo in pelliccia, i maxi cappotti con pattern geometrici o caleidoscopici e i parka dall’allure militare. Impossibile non notare le tute effetto pelle spalmata d’argento. Must-have della prossima stagione è la maglieria con segni grafici e pattern rigati che la rendono divertente e versatile.
Gli accessori sono fondamentali e contribuiscono ad arricchire i look rendendoli personali e ricercati: borse da portare a mano declinate in tonalità sgargianti e “scarponi” con suola in gomma e maxi impunture; forse troppo audaci, esagerate.
Una collezione eclettica, che rispecchia appieno l’animo del brand.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10