Kenzo

Luca Antonio Dondi
4 ottobre 2015

I designers Carol Lim e Huberto Leon, direttori creativi di Kenzo, animano Parigi con una collezione primavera-estate 2016 in cui il rigore geometrico si fonde con motivi tribali e sapori etnici.

In uno scenario metafisico alla De Chirico, sfilano crop top, gonne midi, pullover e pantaloni fluidi caratterizzati da energici pattern geometrici: talvolta stampati a creare effetti quasi optical, altre resi attraverso la lavorazione del tessuto stesso, come nel caso di body traforati a laser. Patchwork disposti in maniera rigorosa si alternano, dunque, a bizzarre greche e stampe maculate in cui colori frizzanti come blu, giallo primario e rosso contrastano con il bianco, il nero e lโ€™ocra. I capispalla dal taglio pulito e quasi oversize si ornano con cinture accessoriate; minidress e abiti lunghi si arricchiscono con movimentate rouches; stivali high-knee si forano fino ad assumere lโ€™aspetto di moderni sandali gladiators. Borse a mano e pochette squadrate completano la collezione, insieme a preziosi orecchini chanderlier, collane totemiche e singolari occhiali da sole. Il duo Lim-Leon reinterpreta il gusto pratico di oggi e inscena uno spettacolo in cui culture e tradizioni del mondo si mescolano con una nuova e visionaria concezione di femminilitร .

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10